Il PorTale dell'ArramPicata al SuD ItaliA
OUTDOOR INDOOR
WEBSTORE





Il Pulo di Atamura è stata la prima palestra di roccia di tutto il Sud Italia, le sue pareti hanno visto speleologi e arrampicatori provare nuove tecniche e compiere ardite evoluzioni, sulle ampie volte delle grotte si sono realizzati i primi tiri strapiombanti e le prime vie attrezzate sistematicamente a spit. Qui sono comparsi i primi fix, hsa e occhioli a resina e purtroppo anche le prime tra le poche prese scavate in Puglia. Laboratorio del gesto e della difficoltà pura presenta itinerari brevi e intensi dal 4c all 8a+. Dal 2000 è stata praticamente abbondanata a causa della mancanza di contatti con i responsabili della gestione dell'area protetta e dell'oasi archeologica, attualmente grazie all'opera del PNV e ai contributi di RocciaeResina la falesia con oltre 60 itinerari sta tornando a ripopolarsi di arrampicatori.
Il Pulo è un'enorme depressione carsica profonda 80 mt e larga 500 ed è Oasi di Protezione, il periodo di arrampicata è regolato dal Calendario Venatorio, consultatelo.
Calendario Venatorio 2005/2006

"Si raccomanda il massimo rispetto dell'ambiente, autateci a tenere il posto pulito portate via tutta la spazzatura comprese le cicche di sigaretta."

I Settori
 
  - ZigZag -
  - Le Grotte-
   

 

apre in un altra pagina

clicca x ingrandire


Altamura si raggiunge :
da Bari percorrendo la S.S 96, circa 5 km prima dell'abitato in località Pescariello svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per il pulo.
da Napoli-Potenza, si lascia la SS407 Basentana per raggiungere Altamura, da qui 5km e siete al Pulo x semplici indicazioni
contatti: INFORMAZIONI - WEBSTORE - OUTDOOR - INDOOR - STAFF
Clicca qui per impostare Roccia&Resina come pagina iniziale!